Green pass, durata illimitata con la terza dose. Tutte le nuove misure del Governo

Green pass, durata illimitata con la terza dose. Tutte le nuove misure del Governo

Dopo le proposte delle Regioni, l'Esecutivo valuta le nuove misure. Ma non tutte le misure richieste saranno accolte

Green pass, durata illimitata per chi ha la terza dose (almeno fino a quando non dovesse essere autorizzata la quarta). È questa la principale novità tra le misure che il Governo si prepara ad adottare a breve, dopo le richieste delle Regioni.

 

Leggi anche > Super Green pass, nodo scadenza per chi ha fatto la terza dose: «A molti scade a marzo»

 

Green pass, durata illimitata con la terza dose

Il decreto attualmente in vigore prevede, a partire dal 1° febbraio, una durata di sei mesi per il Super green pass (rilasciato solo a vaccinati e guariti). C'è però il problema di chi a breve lo vedrà scadere: si tratta della platea di fragili, over 80 e personale sanitario che aveva ricevuto la terza dose già tra settembre e ottobre. Per questo motivo, la nuova linea del Governo è quella di non porre più limiti di durata al Green pass di chi ha completato il ciclo vaccinale. Se poi dovesse arrivare l'ok dell'Ema e dell'Aifa per la quarta dose, le cose potrebbero cambiare, ma al momento si tratta di uno scenario remoto, nei tempi e nei modi.

 

Scuola, le richieste delle Regioni verso la bocciatura

In piena corsa per il Quirinale, non sembra molto vicino un Consiglio dei ministri per cambiare le norme sul Covid. La prossima Conferenza Stato-Regioni è infatti prevista per il 2 febbraio e le nuove misure potrebbero essere introdotte successivamente. Sulla scuola, le richieste delle Regioni potrebbero essere bocciate: i 'governatori' avevano chiesto di garantire lezioni in presenza a tutti gli studenti vaccinati, anche se positivi, purché asintomatici. Il Governo, stando a quanto riportato dal Corriere della Sera, non ha gradito questo passo in avanti per un allentamento delle restrizioni sulla scuola quando, fino a pochi giorni fa, diverse Regioni volevano tenere le scuole chiuse per tutto il mese di gennaio.

 

 

Green pass, cambia la validità per chi arriva dall'estero?

Molto più semplice, e in fase di valutazione, la possibilità di cambiare il riconoscimento del green pass per i turisti in arrivo dall'estero. Lo aveva richiesto esplicitamente Maurizio Fugatti, presidente della Provincia autonoma di Trento: con l'ultimo decreto la validità del green pass in Italia era stata ridotta e non coincide con quella prevista in altri Paesi. Il ministro della Salute, Roberto Speranza, sta valutando di rendere nuovamente compatibili le certificazioni verdi italiane ed estere, regolando gli ingressi dall'estero e con corridoi Covid-free: in questo caso basterebbe una semplice ordinanza ministeriale.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 27 Gennaio 2022, 07:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA