«Sarò con te, Napoli usa il sapone»: bufera sul coro dei baby Juve

Brutto ko per il Napoli dei giovanissimi Under 15, impegnato oggi a Cesenatico per le semifinali scudetto. Contro i piccoli napoletani la Juventus, con i bianconeri che l'hanno spuntata visto il finale 3-0 a favore, eliminando il Napoli dalla corsa al tricolore di categoria.

A destare scompiglio in rete, però, è quanto accaduto negli spogliatoi subito dopo il match. I pari età bianconeri, ovviamente felici per il passaggio del turno, si filmano negli spogliatoi mentre intonano lo sfottò «Sarò con te, Napoli usa il sapone» agli avversari appena battuti. Una emulazione di poco gusto e che si rifà a quanto visto qualche settimana fa tra i «grandi» della prima squadra.
 

Ulteriore beffa per l'autore del video. A registrare il coro e condividerlo sul proprio profilo Instagram, infatti, è un campioncino bianconero nato e cresciuto a Salerno, calcisticamente formatosi nella Scuola Calcio Sant’Aniello di Gragnano, passato alla Juventus proprio un anno fa.

Nessuna giustificazione per un gesto del genere, nonostante l’enfasi del momento e la giovane età: i giocatori dell’Under 15 sono tesserati Juventus e come tali risponderanno alla società, prontamente intervenuta con un comunicato su Twitter. “In seguito agli avvenimenti di Juventus-Napoli Under 15 – si legge nella nota -, il club si riserva di accertare con precisione i fatti e di decidere le relative sanzioni disciplinari nei confronti dei propri tesserati”. Per la cronaca la Juventus ha vinto 3-0 conquistando la finale contro la vincente dell’altra semifinale tra Inter e Atalanta. Il ragazzo della Juventus che ha pubblicato il video, poi, si è scusato attraverso il proprio profilo Instagram, cancellando le immagini. "Mi scuso con tutti quelli di Napoli. Era solo l'euforia e la gioia di aver vinto contro una squadra rivale. Mi scuso per questo, non volevo offendere nessuno".
Lunedì 11 Giugno 2018, 21:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA