Dipendente del centro commerciale trovata morta in un magazzino: aveva la gola tagliata

Dipendente del centro commerciale trovata morta in un magazzino: aveva la gola tagliata

È stata trovata morta, con un taglio alla carotide, in un lago di sangue. In mano aveva ancora un coltello. La scoperta, come riporta il Messaggero, tra gli scaffali di un magazzino del centro commerciale Universo a Silvi Marina, località della costa dell'Abruzzo. La vittima è una donna di 49 anni, impiegata al centro commerciale. A trovarla così, questa mattina verso le 8, è stata una collega. 

Roma, militare accusato di abusi sulla figlia di 9 anni in caserma: in macchina conservava le mutandine da bambina

La donna ha iniziato a urlare attirando l'attenzione dei colleghi. I primi soccorsi e la chiamata al 118. Ma era già morta dissanguata. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della vicina stazione di Silvi, il pm di turno e il medico legale. Le indagini sono in corso e non si esclude alcuna ipotesi, ma secondo la prima ricostruzione il suicidio sembrerebbe la prima causa. 
Mercoledì 10 Luglio 2019, 14:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA