Coronavirus in Italia, il bollettino di oggi domenica 6 dicembre 2020: 18.887 nuovi casi e 564 morti. Superate le 60 mila vittime

Coronavirus in Italia, il bollettino di oggi domenica 6 dicembre 2020: 18.887 nuovi casi e 564 morti. Superate le 60 mila vittime

Coronavirus in Italia, il bollettino di oggi domenica 6 dicembre 2020. I nuovi casi sono 18.887 e 564 i morti nelle ultime 24 ore. Lo si apprende dal nuovo bollettino del ministero della Salute. I guariti o dimessi sono 17.186.  Con i nuovi decessi, nel nostro Paese sono state superate le 60mila vittime.

 

 

 

IL BOLLETTINO

Quanto ai tamponi effettuati oggi sono 163.550 rispetto ai 194.984 di ieri, con il rapporto positivi-tamponi è al 11,5 per cento. Gli attualmente positivi che oggi sono 755.306. I dimessi/guariti odierni sono 17.186, per un totale di 913.494 dall'inizio dell'epidemia. Scende ancora il numero delle persone ricoverate nelle ultime 24 ore in terapia intensiva a 3.454, 63 in meno da ieri. Il totale dei ricoverati con sintomi è di 30.391 unità.

 

A livello territoriale, le Regioni con il maggior numero di contagi sono il Veneto (3.444), la Lombardia (2.413), la Puglia (1.789), l'Emilia Romagna (1.788) e il Lazio (1.632). 

 

 

Continua a perdere colpi il Coronavirus in Campania: oggi il virus fa registrare 1.552 positivi su 19.313 tamponi effettuati, 31 in più di ieri ma con 677 tamponi in più processati. In percentuale, significa che è positivo l'8,04%, dei test, poco meno di ieri quando il tasso di contagio era all'8,16%. Di tutti questi nuovi contagiati, 1.393 sono asintomatici e solo 159 presentano sintomi. Dopo il record di novembre con 99.579 tamponi positivi, dunque, il mese di dicembre comincia con una frenata importante frutto di decreti e ordinanze degli ultimi giorni. 

 

 

Sono 1.269 i nuovi casi di positività al Covid-19 registrati oggi in Piemonte. Si tratta del 13,5% dei 9.386 tamponi eseguiti. Gli asintomatici sono 508, pari al 40%. Il totale dall'inizio dell'epidemia sale quindi a 177.788. I decessi comunicati dall'Unità di Crisi della Regione Piemonte sono 55, di cui 4 verificatisi oggi (il totale è 6.623. Scendono (-7) i ricoverati in terapia intensiva, che ora sono 359, e in altri reparti (- 37 per un totale di 4.239).

 

Regge la tendenza di calo dei nuovi contagiati da Coronavirus in Toscana sull'arco giornaliero: nelle ultime 24 ore ci sono 753 nuovi positivi (età media 47 anni) in linea con gli ultimi giorni di riduzione dei nuovi contagiati. Anche i decessi di pazienti Covid sono meno numerosi rispetto agli ultimi tempi, con 28 vittime nell'ultimo giorno (età media 80,7 anni). Il totale dei morti in Toscana per Coronavirus sale quindi a 2.867 persone. Invece il totale dei positivi da quando è stata individuata l'epidemia è ora di 108.397 (+0,7% su ieri) di cui 76.331 sono guariti (+2070 unità pari al +2,8% sempre nelle 24 ore). I tamponi eseguiti hanno raggiunto quota 1.645.472, 12.142 in più rispetto a ieri, di cui il 6,2% positivo. Invece, gli attualmente positivi sono oggi 29.199 (-4,4% su ieri): tra loro i ricoverati sono 1.612 (-22 unità su ieri) di cui 252 in terapia intensiva (-9) mentre 27.587 sono in isolamento a casa con sintomi lievi o asintomatici (-1.323 su ieri, -4,6%). Oltre ai positivi ci sono 31.947 persone in quarantena (-892 su ieri, -2,7%) isolate in sorveglianza attiva Asl in attesa dello scadere dei giorni di monitoraggio previsti dai protocolli sanitari. La Toscana si trova al 9/o posto in Italia come numerosità di casi (sia residenti sia non residenti), con circa 2.906 casi per 100.000 abitanti (media italiana 2.833 per 100.000). Le province di notifica con il tasso più alto sono Prato con 3.716 casi per 100.000 abitanti, Pisa con 3.599, Massa Carrara con 3.497.

 

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 64.341, così suddivisi: 25.168 nella Provincia di Bari; 7.300 nella Provincia di Bat; 4.628 nella Provincia di Brindisi; 14.378 nella Provincia di Foggia; 4.886 nella Provincia di Lecce; 7.553 nella Provincia di Taranto; 408 attribuiti a residenti fuori regione, 20 provincia di residenza non nota. I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti. Il bollettino epidemiologico Regione Puglia 6.12.2020 è disponibile al link


Ultimo aggiornamento: Domenica 6 Dicembre 2020, 19:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA