Dipendente resta incinta, il capo la assume a tempo indeterminato: «Sei troppo importante per l'azienda»

Dipendente resta incinta, il capo la assume a tempo indeterminato: «Sei troppo importante per l'azienda»

La 33enne Selene Vella, di Casciana Terme (Pisa), temeva di perdere il lavoro quando ha scoperto di essere rimasta incinta. Il suo datore di lavoro, Davide Zaccaria, le ha proposto un contratto a tempo indeterminato. A raccontare questa bella storia è Il Tirreno. Selene lavora in un'azienda che si occupa di energie rinnovabili a Bientina, in provincia di Pisa, e con un contratto in scandenza a marzo, temeva di rimanere disoccupata lungo tutto il periodo della gravidanza.




Quando però ha incontrato il capo per comunicargli di essere incinta, quest'ultimo l'ha stupita offrendole il tanto agognato "posto fisso": «Sei assunta. A tempo indeterminato. Vieni a lavorare fino a quando ti sarà possibile, poi goditi la maternità e torna in azienda quando sarai nel pieno della forma. Benvenuta nella nostra famiglia, sei troppo importante per lasciarti scappare».

Davide Zaccaria ha poi raccontato: «Si è commossa, non me lo aspettavo. È stato bello vederla così felice, piena di gioia. Non potevo farla andare via solo perché è rimasta incinta. Sì, è vero, nei prossimi mesi saremo in difficoltà perché avremo un dipendente in meno, ma stringeremo i denti per Selene e lo faremo tutti volentieri». Incredula anche Selene che, sempre ai microfoni de Il Tirreno, ha dichiarato: «Sono molto felice, e soprattutto sono grata all’azienda, che in un momento così delicato della mia vita mi è stata accanto. E mi ha regalato un sogno nel sogno. Racconterò tutto questo a mio figlio, per insegnargli che al mondo esistono ancora le brave persone».
Ultimo aggiornamento: Venerdì 24 Gennaio 2020, 20:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA