Patrizia Rossetti lascia il Gf Vip: ecco cosa è successo

Tra i tanti, spuntano anche commenti pungenti da parte di qualcuno che sottolinea come Rossetti fumi troppo

Video

di Redazione web

Patrizia Rossetti lascia il Gf Vip. A comunicarlo ufficialmente è stato il reality show, tramite i suoi canali ufficiali social intorno alle ore 11.00 di questa mattina. Nella nota, il Gf Vip ha sottolineato che Rossetti ha dato forfait per ragioni di salute. Non è però stato specificato quali siano i problemi della ‘vippona’. «Per ragioni dì salute, Patrizia Rossetti ha momentaneamente lasciato la Casa di Grande Fratello Vip. Rientrerà nella Casa appena possibile». Da quanto si legge, la parola «momentaneamente» fa presupporre che la conduttrice rientrerà in gioco il prima possibile.

Leggi anche > 'Faccetta Nera', Micol Incorvaia la canticchia mentre si trucca al Gf Vip: chiesta la squalifica immediata

Sotto al post sono impazzati numerosi commenti da parte dei fan preoccupati per l'ex volto di Rete 4. Tra i telespettatori, c’è chi ha notato che nella giornata di ieri, venerdì 11 novembre, Patrizia si è vista poco nella Casa e chi ha sostenuto di aver visto che aveva una brutta tosse.

I commenti al veleno

Tra i tanti, spuntano anche commenti pungenti da parte di qualcuno che sottolinea come Rossetti fumi troppo, consigliando al programma di far arrivare nel loft di Cinecittà meno sigarette. Ma questo non è riconducibile al vero motivo dell'uscita della concorrente.

Per ora non è stata per ora fornita alcuna spiegazione esaustiva ed ufficiale circa i problemi di salute che hanno colpito la donna. Sentendola tossire, alcuni utenti hanno addirittura paventato il Covid, temendo un focolaio tra gli inquilini. Anche in questo caso, è bene sottolinearlo, si tratta di semplici supposizioni non suffragate da alcuna prova e alcuna evidenza. Non resta che attendere di capire come evolverà la vicenda e scoprire se Patrizia rientrerà in gioco oppure no. 

 

Ultimo aggiornamento: Sabato 12 Novembre 2022, 22:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA