Belen Rodriguez confessa: «I primi tempi che stavo con Stefano provavo ad imitare Emma»

Belen Rodriguez racconta della sua storia con Stefano De Martino quando era agli albori. La showgirl e il ballerino di Amici si sono conosciuti durante la trasmissione di Maria De Filippi, quando Stefano era fidanzato con la cantante Emma, per questo la nascita del loro amore infiammò le pagine di gossip.

Leggi anche > Belen Rodriguez contro Barbara D'Urso: «Conduce programmi di tipologia un po' circense»

A distanza di anni i due sono una coppia salda, hanno un figlio, hanno superato molte difficoltà, ma Belen confessa un particolare di cui non aveva mai parlato. La Rodriguez ammette di aver tentato di copiare Emma all'inizio della sua relazione con Stefano: «Cantavo sempre a casa, la copiavo», spiega in un'intervista al settimanale Chi. «Quando mi sono fidanzata con Stefano, lui stava con Emma e io con Fabrizio. Poi è successo quello che è successo. Ci mettiamo insieme e io cantavo a casa, perché lui aveva accanto una cantante bravissima che tra l'altro ascoltavo e stimo tantissimo e io cantavo perché dicevo quella là è forte, io volevo essere brava anche in quel settore. E la copiavo. Quando ti innamori cerchi di emulare i suoi ex».

Belen ha quindi ammesso di aver temuto, in un certo senso, il confronto con Emma. Poi è tornata a parlare del periodo della separazione con De Martino: «Io ero arrabbiata. La verità è che molto spesso noi utilizzavamo il tempo dello scambio di Santiago per farci delle chiacchierate e alla faccia di tutti di farci un pranzo insieme. Quando stavo con lui stavo benissimo, poi me ne andavo e le paure mi mangiavano il cervello. Pensavo magari se mollo l’indipendenza che ho acquisito e ritorno dipendente da lui che guaio se poi non va bene. Lui è uno tosto, mi sa tenere testa e non è facile per niente», poi conclude ammettendo di voler dare un fratellino o una sorellina a Santiago.
Ultimo aggiornamento: Venerdì 27 Marzo 2020, 18:29
© RIPRODUZIONE RISERVATA