Violenza in metro, uomo aggredito a cinghiate da tre giovani: «Credevamo ci stesse riprendendo»

Video

Violenza gratuita nella metropolitana. Sta facendo il giro del mondo il filmato, girato da un passeggero, in cui un uomo viene aggredito da tre giovani nordafricani, con uno degli aggressori che lo colpisce a cinghiate.

 

Leggi anche > Attentato a Barcellona, i terroristi volevano usare furgoni esplosivi contro Sagrada Familia e Camp Nou

 

È accaduto ieri mattina a Madrid. Nel video diffuso da un passeggero si vede un uomo sui 50 anni che viene subito accerchiato e minacciato da tre ragazzi: «Perché ci stai riprendendo?». Uno di loro, il più esagitato, si sfila la cintura e inizia a colpirlo e a inseguirlo lungo il vagone. Alcuni passeggeri hanno cercato di placare quella follia violenta, mentre altri hanno allertato immediatamente la polizia.

 

Il treno è rimasto fermo per qualche istante nella stazione di Plaza Eliptica, fino a quando non sono arrivati alcuni agenti che hanno fermato i giovani. Si tratta di tre migranti nordafricani, un 24enne e un 18enne, come riportato da 20minutos.es. Portati in commissariato, i tre giovani hanno spiegato ai poliziotti: «Lo abbiamo attaccato perché credevamo ci stesse riprendendo con lo smartphone». I tre giovani nordafricani sono stati denunciati per l'aggressione e anche per alcuni furti in un centro commerciale di Leganés, città alle porte di Madrid.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 21 Gennaio 2021, 18:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA