Tour Eiffel evacuata: «Un uomo la stava scalando a mani nude»
Arrestato al terzo piano


La Tour Eiffel, monumento simbolo di Parigi, è stata evacuata questo pomeriggio: la direzione del monumento ha fatto chiamare pompieri e forze di pronto intervento dopo che un misterioso individuo è stato avvistato mentre scalava la Tour Eiffel, tra il secondo e il terzo piano. Lo 'scalatore' è stato arrestato poco dopo, secondo informazioni delle troupe della tv BFM sul posto.

Meteo, temporali in agguato per tutta la settimana. «Brutte notizie per il weekend»

 
 

Per motivi di sicurezza, durante l'intervento il monumento è stato completamente evacuato dai numerosi turisti presenti e l'intero quartiere è stato transennato. Il misterioso scalatore, per il quale si escludono intenti terroristici, era quasi arrivato al 3/o piano della torre - a 276 metri da terra - a mani nude e senza l'aiuto di corde o attrezzature particolari. 
 

È stato arrestato l'uomo che ha cercato di scalare la Torre Eiffel a Parigi, completamente evacuata. Secondo quanto riferisce l'emittente televisiva Bfmtv l'uomo è stato arrestato dalla polizia mentre tentava di arrivare dal secondo all'ultimo piano della torre, che si trova a 276 metri di altezza. I filmati della scena hanno mostrato la polizia circondare l'area intorno al monumento, che ha celebrato il suo 130° anniversario la scorsa settimana. Su Twitter, la società che gestisce la torre ha avvertito gli utenti della chiusura fino a nuovo avviso. Ancora sconosciuti i motivi del gesto.

Nell'ottobre 2017, la Torre Eiffel era stata «completamente evacuata» a causa della «presenza di un giovane su un pilastro della Torre che minacciava di suicidarsi». Alla fine la polizia riuscì a convincere il giovane a scendere.

Lunedì 20 Maggio 2019, 16:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA