Russia, incendio in una fabbrica di polvere da sparoo: 15 morti

Russia, incendio in una fabbrica di polvere da sparo: 15 morti

A riferirlo è il gruppo operativo del governo regionale, la possibile causa sarebbe una violazione delle regole di sicurezza

Tragedia in Russia. Un incendio è scoppiato in una fabbrica di polvere da sparo e il conto delle vittime sale a 15 morti. Il ministero della Salute della regione russa di Ryazan ha confermato la morte di 15 persone a causa dell'incendio scoppiato nella fabbrica di polvere da sparo nel distretto di Shilovsky.

 

Leggi anche > Gran Bretagna, nuovo aumento di contagi: superata quota 50mila

 

 

A riportarlo è il gruppo operativo del governo regionale, ripreso dall'agenzia Interfax. «Quindici persone sono morte in un incendio nello stabilimento Elastik nella cittadina di Lesnoi, nel distretto Shilovsky», riferisce il rapporto citato da Interfax. Inizialmente si era parlato di sette persone decedute e di dieci dispersi.

 

Tra le possibili cause del rogo che è divampato ci sarebbe una violazione delle regole di sicurezza che avrebbe portato allo sprigionarsi delle fiamme. 


Ultimo aggiornamento: Venerdì 22 Ottobre 2021, 12:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA