Pescatore rimane bloccato dall'alluvione per tre giorni su un isolotto nel fiume: il video del salvataggio

Pescatore rimane bloccato dall'alluvione per tre giorni su un isolotto nel fiume: il video del salvataggio

Un pescatore keniota è stato salvato da un'aereo dei soccorsi da un'isola dove era rimasto bloccato per tre giorni a causa delle forti alluvioni che hanno colpito la città di Thika, nel Kenya centrale. L'uomo, Vincent Musila, era andato a pescare in un fiume vicino alla città quando le sponde intorno a lui si sono allagate impedendogli di raggiungere la terra ferma.
 

La folla lo ha sostenuto dalle rive opposte impotente per tre giorni mentre aspettava i soccorsi che non riuscivano a raggiungerlo per via del maltempo. In questi giorni più di 250 persone sono rimaste uccise e tre milioni colpite da inondazioni improvvise e frane in tutta l'Africa orientale. 
 

Vincent Musila ha affermato che l'inondazione è arrivata all'improvviso mentre pescava da un piccolo lembo di terra in mezzo al fiume, fuori dalla città di Thika. «In pochi secondi l'acqua era ovunque e non potevo attraversarlo. Negli ultimi tre giorni è stato terribile rimanere bloccato qui sotto il freddo e la pioggia. Avevo fame, ho sofferto molto».
Giovedì 5 Dicembre 2019, 19:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA