Ictus in diretta, paura per la presentatrice tv Julie Chin: il preoccupante messaggio scritto al marito

Nei video, diventati subito virali, si vede come il viso della donna inizia a deformarsi e non riesca più a parlare con naturalezza

Ictus in diretta, paura per la presentatrice tv: il preoccupante messaggio scritto al marito

Una presentatrice del telegiornale ha avuto un ictus in diretta. E, adesso, scongiurato il peggio torna a preoccupare i suoi follower con un messaggio dedicato al marito. Julie Chin, di rete KJRH a Tulsa, in Oklahoma, si è trovata improvvisamente incapace di parlare, durante la presentazione di un servizio sul lancio in orbita ritardato del razzo Artemis-I della NASA.

Leggi anche > Perdono la partita e devastano lo stadio: i tifosi scatenati stacccano i sedili e li lanciano VIDEO

 

L'ictus in diretta

Sabato 3 settembre Julie Chin era in onda, come di consueto. Ma si è subito resa conto che qualcosa non stesse andando. Nelle immagini, divenute subito virali su Twitter, si nota come il suo viso inizi a deformarsi in diretta televisiva e la donna faccia sempre più fatica a parlare. Resasi conto del problema, la coduttrice, non perde la calma e passa subito la linea al meteo per far staccare la ripresa dal suo volto e ricevere i soccorsi. E nei giorni seguenti, in un post su Facebook ha raccontato le sensazioni provate. 

Il post e il messaggio al marito

Per lei sono stati attimi concitati e su Facebook cerca di reppresentarli nel miglior modo possibile. Julie Chin racconta di essere sentita «alla grande», prima che le telecamere iniziassero ad inquadrarla, ma ha descritto come «le cose hanno iniziato a cambiare velocemnte» nel corso della trasmissione.

La giornalista ha scritto di aver perso parte della vista da uno degli occhi prima che il suo braccio e la sua mano diventassero insensibili e non poteva pronunciare le parole mentre apparivano di fronte a lei sul gobbo. Alla fine ha deciso di abbandonare il servizio e di passare la linea velocemente al meteo.

Parlando al programma Today, Julie Chin ha rivelato di aver anche cercato di inviare un messaggio a suo marito durante quegli attimi di terrore, cercando di comunicargli che aveva bisogno di aiuto. Ma quando l'ha riletto più tardi, è rimasta inorridita nello scoprire che non riusciva nemmeno a digitare le parole correttamente. «Ho bisogno di aiuto», iniziava l'sms, poi però la difficoltà a digitare si è fatta sentire e il messaggio ha perso di senso: «Qualcosa non è in esecuzione oggi. Il mio lavoro non funzionerà sta lavorando il mio aiuto il mio».

Adesso la donna si è ripresa, ma dovrà comunque restare in osservazione per qualche giorno prima di poter tornare al suo lavoro, di fronte alla telecamera. 


Ultimo aggiornamento: Giovedì 8 Settembre 2022, 18:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA