Covid, Galles in lockdown da venerdì. Johnson: «Allerta a Manchester». Contagi record in Germania

Video

Il Galles entrerà in lockdown da venerdì fino al 9 novembre nel tentativo di frenare l'epidemia da coronavirus. Lo ha annunciato il primo ministro gallese, Mark Drakefors introducendo le misure più severe di tutto il Regno Unito. A partire dalle 18 ora locale di venerdì, sarà chiesto agli oltre 3 milioni di cittadini di rimanere a casa, mentre i negozi non essenziali saranno chiusi.

Intanto Boris Johnson imporrà restrizioni più severe alla città di Manchester, sfidando i leader locali che si sono opposti alle misure. Il premier britannico ha detto che, da venerdì, la città entrerà nella categoria di rischio più elevato. Johnson ha spiegato che i ministri hanno impiegato 10 giorni per cercare di raggiungere un accordo con il sindaco Andy Burnham, ma "la generosa offerta di sostegno finanziario proposta dal governo non è stata accettata". 

L'Irlanda è il primo paese europeo a tornare al lockdown. Dublino tornerà al livello più alto di restrizioni sul Covid dalla mezzanotte di mercoledì. Con le nuove misure resteranno chiusi i negozi non essenziali, mentre bar e ristoranti potranno funzionare solo da asporto. Aperte invece scuole e strutture per l'infanzia. Il premier Micheal Martin ha dato l'annuncio in diretta televisiva, sottolineando che le prove che la situazione potesse aggravarsi nelle settimane a venire erano «troppo forti» per essere ignorate.

 

Leggi anche > Terremoto, violenta scossa in Alaska: è allerta tsunami

 

 

 

Covid, Germania record di casi 

Intanto in Germania il numero di casi di coronavirus torna a stabilire un nuovo triste record. Secondo il bollettino dell'Istituto Robert Koch, nelle ultime 24 ore sono stati registrati 6.868 contagi, il numero più alto finora, e 47 morti. Ieri i casi positivi erano stati 4.325 e 12 i decessi. Con gli ultimi dati sale a 373.167 il numero delle persone contagiate e 9.836 quello delle vittime.

Covid diretta. In Gran Bretagna 19.724 nuovi positivi. In Germania boom di contagi

 


Ultimo aggiornamento: Martedì 20 Ottobre 2020, 22:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA