Ciclista sbranato da un puma, ferito il suo compagno. E' il primo attacco mortale dopo 100 anni

Ciclista sbranato da un puma, ferito il suo compagno. E' il primo attacco mortale dopo 100 anni

Un ciclista è stato ucciso e un altro è rimasto ferito da un puma nello stato americano di Washington. Si tratta del primo attacco del genere in quasi 100 anni, secondo quanto riportato dal Seattle Times. L'animale ha attaccato i due appassionati di mountain bike ieri pomeriggio nei boschi vicino alla città di Snoqualmie, circa 50 km a est di Seattle, ha riferito l'ufficio dello sceriffo della contea di King. Uno dei due uomini ha ricevuto profonde ferite, ma è riuscito a fuggire e chiamare i soccorsi, l'altro invece è stato portato dal felino nella sua tana dove è stato sbranato. Quando sono arrivati sul posto, gli agenti hanno trovato la bici della vittima e poi seguito le tracce nel bosco, fino a quando si sono imbattuti nel puma appostato su un albero vicino al corpo del giovane. Un ufficiale ha quindi sparato all'animale, che si è dato alla fuga, ma è stato inseguito e abbattuto. Secondo il dipartimento di Fish and Wildlife dello stato, è molto raro che i puma attacchino gli esseri umani e il comportamento dell'animale è estremamente insolito. L'associazione Cougar Network, ha infatti ricordato che si tratta del secondo attacco fatale di un puma negli ultimi 94 anni. Per cercare di capire cosa possa aver spinto il felino ad attaccare è stata disposta un'autopsia sul corpo dell'animale.
Domenica 20 Maggio 2018 - Ultimo aggiornamento: 13:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-05-20 17:51:23
è il primo attacco mortale dopo 100 anni circoscritto in quale area?
DALLA HOME