Bolivia, 25 morti nell'autobus precipitato per 300 metri in una scarpata

Strage in Bolivia  lungo la statale La Paz-Yungas, considerata la strada più pericolosa al mondo: un autobus per il trasporto di passeggeri è finito in una scarpata in Bolivia dopo uno scontro frontale con un altro automezzo, causando la morte di almeno 25 persone ed il ferimento di altre 24. Lo riferisce oggi l'agenzia di stampa statale Abi.

morti due ragazzi di 19 e 17 anni: schianto con l'auto lungo la strada bianca



L'incidente è avvenuto lungo la statale La Paz-Yungas, quando l'autobus ha cercato di sorpassare un camion, scontrandosi però frontalmente sulla corsia opposta con un furgone. Nell'impatto l'autista ha perso il controllo dell'autobus che è precipitato per 300 metri nella scarpata. Il comandante della polizia stradale boliviana, Angel Rojas, ha dichiarato ai giornalisti che il bilancio delle vittime potrebbe crescere perché i soccorritori stanno ancora perlustrando l'area dell'incidente dove i cadaveri dei passeggeri si sono dispersi nella natura.

Questa strada è tristemente famosa nel mondo per la pericolosità: i mezzi viaggiano accanto a una profonda scarpata, proprio quella dove è finito il pullman.

Lunedì 22 Aprile 2019, 20:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA