Sub vede una balena incastrata in una barriera e la libera, ora rischia una multa salata
di Alessia Strinati

Sub vede una balena incastrata in una barriera e la libera, ora rischia una multa salata

Si getta in mare per salvare una balena intrappolata tra due reti ma viene denunciato. Un uomo australiano della Gold Coast mentre era in mare ha notato il cetaceo incastrato in una delle barriere anti squalo situate in prossimità delle spiagge in cui avviene la balneazione per evitare pericolosi incidenti.

Leggi anche > Neonato abbandonato in riva a un lago e sbranato da un varano: i resti trovati da un bimbo di 10 anni

Senza esitare si è gettato in acqua e ha liberato l'animale, correndo anche diversi rischi, senza aspettare l'arrivo della squadra di soccorso del locale Dipartimento della Pesca. Un gesto eroico che però lo ha fatto finire nei guai visto che si trovava in un'area dove non era consentito stare. Il bagnante rischia una salata multa nonostante l'esito positivo della vicenda.

L'uomo, che è un esperto subaqueo, raggiunto dalle autorità, ha ammesso di essere in mare per motivi personali e di aver notato il cetaceo. «Stavo nuotando quando ho visto la balena e mi son avvicinato per godere dello spettacolo. Poi ho capito che era finta nella rete e ho pensato che non era così bello. Quindi sono andato oltre e mi sono avvicinato e poi l'adrenalina è salita e ho decisi di liberarla». Ha spiegato di aver svolto l'operazione con cautela per cercare di evitare di essere strattonato dall'animale o di rimanere lui stesso intrappolato nelle reti ed è riuscito nel suo obiettivo. A nulla è però servito il lieto fine, ora è in corso un'inchiesta e il sub rischia anche una multa salata. 
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 20 Maggio 2020, 22:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA