«Roarr! Risparmia, ricicla… ruggisci!», il progetto green per la primaria a prova di Dad porta la Teofoli di Terni sul podio
di Beatrice Martelli

«Roarr! Risparmia, ricicla… ruggisci!», il progetto green per la primaria a prova di Dad porta la Teofoli di Terni sul podio

TERNI         Quale giornata migliore della Giornata della Terra per riflettere sull’ambiente? Le classi 2A e 3A della scuola primaria Teofoli di Terni si sono classificate rispettivamente al secondo e al terzo posto per il progetto «Roarr! Risparmia, ricicla… ruggisci!», una gara ecologica pensata per i più piccoli promossa da Estra e Straligut. La premiazione, infatti, è avvenuta il 22 aprile in diretta streaming, per rendere pubblici i risultati della gara che ha coinvolto oltre 6400 alunni di 256 classi di Marche, Umbria e Toscana: in Umbria gli alunni della Teofoli sono stati secondi solo alla 3B della scuola S. Martino di Gubbio. La competizione è stata basata su una «caccia al tesoro fotografica di eco-azioni a tema ambientale», raccolte da ogni classe in un album digitale che ha permesso di conciliare anche la partecipazione e la didattica a distanza. Il risultato è stato di più di 10000 fotografie e più di 200000 visualizzazioni; «Un gran bel risultato» secondo Francesco Macrì, presidente di Estra Spa, «che conferma ancora una volta il potenziale del progetto sul piano educativo e formativo. Abbiamo creduto sin da subito in questo progetto e, grazie a Straligut Teatro, lo abbiamo fatto nostro, attraverso l’introduzione di temi a noi cari, come quello del risparmio energetico. Ci ha conquistati perché sembra cucito addosso ai più piccoli, per il linguaggio teatrale, per la capacità di insegnare attraverso il gioco e le sfide, coinvolgendo anche le famiglie, sfruttando al massimo i canali social e riuscendo a superare perfino la barriera della pandemia» conclude. Sulla stessa linea anche Valentina Meschiari e Roccandrea Iascone, responsabili della comunicazione relativamente di Corepla e Ricrea, e Guido Rustichini, presidente di Ecolat, che hanno collaborato e sostenuto l’iniziativa. Le nove classi vincitrici, tre a regione, riceveranno un premio a base di teatro digitale: li aspettano un kit per creare una performance online, attività laboratoristi in videoconferenza e tutorial all’insegna del riutilizzo e riciclo, oltre a gadget e materiali sulla raccolta, recupero e riciclo di imballaggi in plastica e acciaio.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 22 Aprile 2021, 18:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA