Terni, nuovo incendio questa volta in un'azienda di trasporti vicino al polo chimico
A fuoco bancali di legno e plastica
Evacuata una casa attigua, paura per un disabile

Terni, nuovo incendio questa volta in un'azienda di trasporti vicino al polo chimico A fuoco bancali di legno e plastica Evacuata una casa attigua, paura per un disabile

TERNI Un nuovo violento incendio è scoppiato intorno alle 17 a Terni, nella zona Polymer e sta distruggendo parte dei capannoni della azienda di autotrasporti Medei che si trova in strada Sabbione a ridosso del polo chimico, le fiamme stanno interessando bancali in legno e plastica e stanno già intervenendo in forze i vigili del fuoco. Ad alimentare l'incendio anche il forte vento con  una nuvola nera visibile  a chilometri di distanza.  Solo otto giorni fa un altro rogo aveva distrutto parte della Ferrocart in via Vanzetti con le fiamme che hanno divorato tonnellate di plastica, sprigionando diossine per ore. In questo nuovo caso di incendio le fiamme ed il fumo stanno minacciando alcune abitazioni attigue ai capannoni dove vive un disabile: sta intervenendo un mezzo del 118 per i soccorsi. A supporto delle squadre dei vigili del fuoco di Terni stanno giungendo da Perugia anche altre squadre con autobotte e carro schiuma.  Al momento si sta provvedendo ad evitare la propagazione delle fiamme alle strutture adiacenti.  Pochi minuti prima delle 19 appello sulla pagina Facebook da parte del sindaco di Narni, Francesco De Rebotti: «Senza aver avuto ancora nessuna indicazione ed a scopo solo precauzionale teniamo le finestre chiuse nella zona Ponte San Lorenzo, Santa Lucia, Narni. Il fumo viaggia alto mi sembra ma intanto facciamo così». In serata oltre alle squadre dei vigili del fuocodi Perugia, è in arrivo anche una squadra dal comando di Rieti. Il forte vento e la quantità di materiale in fiamme stanno rendendo difficoltose le operazioni di spegnimento.

Il sindaco Leonardo Latini è intervenuto alle 19.15 nella seduta odierna del consiglio comunale di Terni per riferire sul nuovo incendio di Maratta. "Sto seguendo la vicenda insieme a tutti gli assessori che hanno competenze specifiche, al momento posso dire che stiamo valutando eventuali atti amministrativi, una valutazione che  sarà presa alla luce dei rapporti che provengono dall'area interessata all'incendio. Siamo in stretto collegamento con la Prefettura, sul luogo è intervenuta l'Arpa. 
Per quello che al momento sappiamo l'incendio interessa il piazzale di una ditta di trasporti, sta bruciando del legname e in misura minore materiale plastico. Il vento sta rendendo complicate le operazioni di spegnimento. Non mi risulta nessuna operazione di evacuazione in atto". 


Ultimo aggiornamento: Lunedì 28 Febbraio 2022, 23:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA