Federica Pellegrini settima nella sua quinta finale olimpica. «Finisce qui, me la sono goduta»

Video

Federica Pellegrini ha chiuso al settimo posto la sua ultima finale olimpica dei 200 stile libero. L'azzurra è finora l'unica nuotatrice ad aver conquistato la qualificazione a cinque finali olimpiche nella stessa distanza.

 

La medaglia d'oro è stata vinta dall'australiana Ariarne Titmus, che ha così bissato la vittoria dei 400 stile libero. Argento a Haughey (Hong Kong), bronzo a Oleksiak (Canada). Federica Pellegrini ha chiuso in 1'55«91, distante 2'41» dall'australiana.

 

«È stato un bel viaggio»

«È stato un bel viaggio, tanti anni di bracciate: me la sono goduta dall'inizio alla fine». Federica Pellegrini prova a non piangere, ma non riesce a trattenere le lacrime dopo il settimo posto nella finale dei 200 stile, «l'ultima della mia carriera». «Tra pochi giorni farò 33 anni, è il momento più giusto ha detto a RaiSport -: ringrazio tutti quelli che mi hanno tifato e si sono svegliati di notte per seguirmi dall'Italia».

 

Pochi minuti dopo la finale di Federica Pellegrini, un 'altra grande impresa per il nuoto azzurro l'ha firmata Federico Burdisso con il bronzo nei 200 farfalla. 

 

«Negli ultimi tempi ho avvertito molto stress: questa gara non volevo neanche farla. Ma ora sono molto contento». Sono le prime parole, ai microfoni di Rai Sport, di Federico Burdisso, medaglia di bronzo nei 200 delfino di Tokyo 2020. «Devo ancora realizzare bene, è stata un'Olimpiade pò strana, faccio un pò fatica ad accorgermi di quello che mi accade attorno. Il secondo posto era alla mia portata, comunque mi accontento del terzo posto».


Ultimo aggiornamento: Giovedì 29 Luglio 2021, 11:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA