Juve, Sarri: «Contro la Roma niente Under 23, ma chi non può giocare, riposa»
di Alberto Mauro

Juve, Sarri: «Contro la Roma niente Under 23, ma chi non può giocare, riposa»

Contro la Roma non scenderà in campo l’Under23, ma nemmeno i titolarissimi, tra squalifiche, acciacchi e turnover. Sarri doserà le forze nella passerella dello Stadium, perché c’è il Lione che incalza. “Chi ha bisogno di riposare riposerà - spiega alla vigilia -, chi può giocare gioca. Contro il Lione chi ne avrà di più farà meglio. In una settimana non c’è tempo per cambiare grandi cose. Dobbiamo recuperare energie mentali e nervose e prepararla bene tatticamente”.
CALENDARIO “Non ho mai detto che è sbagliato. Ho fatto una constatazione. Abbiamo fatto 5 partite in 12 giorni. Chiaro che dobbiamo adeguarci e ci sono difficoltà nel fare i calendari. Per noi però non è facile a causa delle condizioni ambientali. Se è un alibi? Se parlo un italiano decente non credo ci siano altre letture. Non c’è nessun secondo pensiero”.
LIONE “Non c’è modo di preparare questa sfida, le condizioni mentali dei giocatori sono completamente diverse. Abbiamo appena vinto il campionato, potrebbe esserci un piccolo down. Dovremo ricaricarci nella prossima settimana. Domani cercheremo di fare una bella festa e una buona partita se possiamo. Ma sopratutto una bella partita”.
ATTITUDINE “Abbiamo alzato molto il baricentro, il possesso, la supremazia territoriale, il tutto rispettando le nostre caratteristiche. Per essere il primo anno sono soddisfatto”.
RONALDO E DYBALA “Vediamo come sta Cristiano. È uno di quelli che ha giocato di più. Tre giorni fa si sentiva ancora dentro. Sentiremo i dottori e le sue sensazioni. Dybala è in mano allo staff medico. Tutto procede in maniera regolare. Ma non so quando rientra in gruppo”.
STAGIONE “E’ stata atipica e devastante per tutti, ha affaticato le squadre fisicamente e mentalmente. Giochi a temperature non normali. È stato difficilissimo per tutti”.
PIRLO E ARTHUR “Allenare un giocatore come lui sarebbe piaciuto a tutti. Si sarebbe trovato bene con me. Arthur? Non conosco i rapporti tra lui e il Barcellona, non voglio sparare commenti a caso”.
Ultimo aggiornamento: Venerdì 31 Luglio 2020, 17:47

© RIPRODUZIONE RISERVATA