Le pagelle di Ucraina-Italia: Plizzari è sempre attento, ma cosa sbagliano Pinamonti e Capone
di Salvatore Riggio

Le pagelle di Ucraina-Italia: Plizzari è sempre attento, ma cosa sbagliano Pinamonti e Capone

PAGELLE ITALIA
 
PLIZZARI 6.5
Sempre attento a dimostrazione dell’ottimo Mondiale disputato fino a questo momento.
 
GABBIA 6
Fa il suo senza sbavature.
 
DEL PRATO 6
Cerca di tenere unito il reparto difensivo, ma il centrocampo non lo aiuta molto nelle coperture.
 
RANIERI 5
Il cross da dove nasce il gol dell’Ucraina arriva dalle sue parti.
 
BELLANOVA 5
Non è brillante come nelle ultime partite. Troppi errori.
 
FRATTESI 6
Cerca di dare qualità in mezzo al campo. Si fa vedere con due assist: uno per Scamacca e uno per Pinamonti a fine primo tempo.
 
ESPOSITO 5
Non si capisce il perché non abbia seguito Buletsa in occasione del gol dell’Ucraina.
 
PELLEGRINI 5.5
Spesso in ritardo e impreciso. Si rifarà.
 
TRIPALDELLI 5.5
Si fa vedere poco. Di lui ci ricordiamo un cross pericoloso.
 
SCAMACCA 6
Il gol del pareggio fa esultare tutta Italia, ma il Var annulla la sua prodezza.
 
PINAMONTI 5
È mancato il suo senso del gol. A inizio ripresa è grave il suo errore davanti a Lunin sullo 0-0.
 
ALBERICO 6
Entra al posto di Frattesi ed è incisivo fin da subito.
 
CAPONE 5
A un minuto dalla fine fallisce il gol del pareggio.
 
NICOLATO 6
La sua Italia lotta, ma il sogno si frantuma in semifinale.
 
 
PAGELLE UCRAINA
 
LUNIN 7
Non si fa ingannare da Pinamonti a inizio ripresa. Resta in piedi e respinge il tiro del capitano degli azzurrini.
 
KONOPLIA 6.5
Suo l’assist del gol vittoria di Buletsa.
 
POPOV 5
Gioca una buona gara, ma rischia di rovinare tutto con l’espulsione (doppio giallo).
 
BESKOROVAINYI 6
Poche sbavature. Attento e lucido.
 
BONDAR 6.5
A fine primo tempo è decisivo quando mura un tiro di Pinamonti.

KORNIIENKO 6.5
Dà del filo da torcere a Bellanova.
 
KASHCHUK 6.5
Centra la traversa nel finale.
 
DRYSHLIUK 6
Non si arrende mai in mezzo al campo.
 
CHEKH 6
Macina chilometri e fa bene in fase difensiva.
 
BULETSA 7
Prima impegna Plizzari con una bella punizione, poi castiga l’Italia con il gol della vittoria.
 
SIKAN 5
Era il giocatore più atteso dell’Ucraina, ma si vede poco. Condizionato dal giallo dopo pochissimi secondi.
 
SUPRIAGA 5
Ha l’occasione del 2-0, ma sbaglia in maniera clamorosa.
 
KHAKHLOV 6
Fa il suo senza problemi.
 
PETRAKOV 7
La sua Ucraina gioca con la difesa a cinque. Non facile superare il suo muro difensivo. Ora si giocherà la finale Mondiale.
Martedì 11 Giugno 2019, 19:35



© RIPRODUZIONE RISERVATA