Milan, riscattato Messias. Ora assalto a Ziyech e Asensio

Milan, riscattato Messias. Ora assalto a Ziyech e Asensio

di Luca Uccello

De Ketelaere. Ziyech ma anche Asensio. Il Milan sa cosa vuole. Obiettivi di qualità, che possono fare un altro passo in avanti alla squadra di Stefano Pioli che ha l’obiettivo di vincere un altro scudetto, mettere la seconda stella. Ma per averli la società rossonera deve alzare la propria offerta. Sia col Bruges come con il Chelsea.
Nessuno sconto. Troppo pochi i 25 milioni di euro offerti per Charles De Ketelaere (il Leeds ne avrebbe offerti 25 più bonus), inutile chiedere l’intervento ai Blues sull’ingaggio da sei milioni di euro a stagione. Ci sarebbe distanza anche sulla cifra da inserire nell’obbligo di riscatto. Casa Milan avrebbe indicato 15 milioni, il Chelsea 25. 
Se il Diavolo vuole i suoi campioni deve investire. Ed è quello che Gerry Cardinale dovrà fare per non rischiare di perdere altri due giocatori ripetuti fondamentali da Maldini e Massara. Botman e Renato Sanches (non ha ancora firmato con il Psg) devono restare due semplici incidenti di percorso. A breve ci sarà un nuovo incontro con Ivan Gazidis per cercare di capire se c’è possibilità di aumentare il budget di mercato. Intanto Junior Messias ha firmato il contratto che lo legherà al club di via Aldo Rossi per le prossime cinque stagioni. Aria di rinnovo anche per Olivier Giroud che potrebbe prolungare per un’altra stagione.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 7 Luglio 2022, 07:00

© RIPRODUZIONE RISERVATA