Maradona, l'ultima rivelazione choc: «Lo hanno sepolto senza il cuore»

Maradona, l'ultima rivelazione choc: «Lo hanno sepolto senza il cuore»

Nelson Castro: «Il suo cuore pesava mezzo chilo quando normalmente pesa 300 grammi»

Maradona sepolto senza cuore. Rivelazione choc su Diego Armando Maradona a pochi giorni dal primo anniversario della sua morte avvenuta il 25 novembre del 2020 in Argentina. «Il suo cuore è stato estratto per studiarlo perché era molto importante nel determinare la causa della morte. Ovviamente ora Diego Maradona è sepolto senza cuore».

 

A dirlo è Nelson Castro, giornalista e medico argentino, autore del libro 'La salute di Diego: la vera storia'. «Il suo cuore pesava mezzo chilo quando normalmente pesa 300 grammi - aggiunge Castro al programma tv 'La Mesa de Juana Viale'-. Aveva un cuore grande per vari motivi, per esempio a causa del suo scompenso cardiaco e a causa della malattia cardiaca che aveva». 

 

Leggi anche > Mourinho mantiene la promessa con Felix. Ma una voce fuori campo imbarazza la Roma: «Ci stanno le banane»

 

Dopo la morte secondo Castro «un gruppo di ultras del Gimnasia La Plata, l'ultima squadra allenata dal campione, progettava di irrompere ed estrarre il suo cuore. Quando si scoprì che questo stava per accadere venne deciso di togliere il cuore per studiarlo: perché il suo cuore era molto importante nel determinare la causa della morte di Maradona». Castro ha anche affermato che Maradona ha vissuto una vita molto più lunga del previsto a causa del suo «corpo privilegiato in termini di resistenza... altre persone sarebbero morte. Il problema è che non ha mai voluto fare un vero recupero duraturo». Per il medico «è stato molto difficile, poter accedere a tutte le fonti mediche che avevano a che fare con Diego. Le cartelle cliniche saranno una fonte per future biografie».


Ultimo aggiornamento: Lunedì 22 Novembre 2021, 19:51

© RIPRODUZIONE RISERVATA