Manuel Agnelli: "A XFactor ho fallito. Siamo in trattativa, devo capire bene il mio ruolo"

Manuel Agnelli: "A XFactor ho fallito. Siamo in trattativa, devo capire bene il mio ruolo"

MILANO – “Siamo ancora in trattativa, devo capire bene qual è il mio ruolo”. Dopo due edizioni di XFactror sul banco dei giudici, è ancora incerta la presenza di Manuel Agnelli a XFactor.
Il cantante degli Afterhours infatti, impegnato col programma Ossigeno che andrà in onda da giovedì su Rai 3, non ha ancora sistemato dei particolari importanti con la produzione: “Avevo detto che avrei voluto portare la musica più al centro ma ho fallito – ha spiegato in un’intervista a “La Stampa” - anche se con le band ho fatto un percorso più preciso dell'anno prima. L' unica cosa degna di nota uscita da lì ce l'avevo io e non mi riferisco solo ai Måneskin. Continuo a pensare che XFactor possa fare tanto per la musica. Ho ancora voglia, ma il livello del tavolo dei giudici sulla competenza musicale deve migliorare”.
 
 

#Ossigeno - Work in Progress #RAI3 #ManuelAgnelli  #rodrigoderasmo  #afterhours #ossigenorai3

Un post condiviso da Afterhours (@afterhours_official) in data:




Nonostante la presenza su Rai e Sky non si ritiene un uomo tv: “No, non mi vedo così. Il programma che faccio non è molto diverso dal festival che organizzavo, "Hai paura del buio?", si parla un po' di più, però si suona tanto e ci sono le performance. Alla fine sto portando in tv quello che ho sempre fatto. E il bello è che non mi sono adattato più di tanto, anzi sto facendo ciò che dicevo di voler fare andando a XFactor. È uscito anche un film su Caravaggio di Sky con la mia "voice over", che è una di quelle cose che non mi sarei potuto permettere qualche anno fa. Lo stesso vale per Ossigeno".
 


Martedì 20 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 17:27
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME