Sandra Milo e la storia d'amore con Fellini, tutti i retroscena svelati a “Ti sento” «Lui a un certo punto mi ha scelto» VIDEO

Sandra Milo e la storia d'amore con Fellini, tutti i retroscena svelati a “Ti sento” «Lui a un certo punto mi ha scelto» VIDEO

L'attrice si è raccontata, mai come prima d'ora. Una storia d'amore e di passione lunga 17 anni che avrebbe potuto avere un altro epilogo

Sandra Milo, ospite a «Ti sento» di Pierluigi Diaco si è raccontata come mai prima d'ora. L'attrice, nel salotto radiofonico di Rai2, ripercorre il passato e torna a parlare di quella travolgente storia d'amore e passione durata 17 anni con Federico Fellini

 

Leggi anche > Sandra Milo ospite a "Ti sento" da Diaco, la famosa telefonata con l'incidente del figlio: «Dopo 31 anni tutta la verità!»

 

 

Diaco pone la domanda scomoda: «Tu sei stata l'amante di Fellini e non la compagna della vita a un certo punto. Perché secondo te Fellini non ha scelto?». Sandra Milo stupisce tutti e risponde: «No no, lui a un certo punto mi ha scelto». 

 

Sandra Milo racconta uno dei gossip italiani più celebri di sempre. L'attrice fu l'amante del regista Federico Fellini, ma il dettaglio rivelato stupisce tutti. «All'inizio io ero pazza di lui e l'amavo solo io. A lui piacevo molto, questo sì, ma non mi amava. Sono sempre stata io ad essere pazza di lui. Poi a un certo punto, anche lui si è accorto di amarmi e, dopo 17 anni, mi ha detto di aver capito che ero io la donna della sua vita. Era con me che avrebbe voluto finire i suoi giorni».  

 

A distanza di anni, ancora oggi, Sandra Milo si commuove a parlarne e svela la sua decisione dopo la proposta d'amore di Fellini: «Avrei dato una mano per ricevere quella proposta. E invece ho detto di no. Perché ho avuto paura».

 

 

L'intervista continua e Pierluigi Diaco legge una domanda di un'ascoltatrice e chiede a Sandra Milo se sia stata e sia tuttora una femminista. Per tutta la vita è stata il simbolo di quello che gli uomini tradizionali sognavano in una donna: un oggetto dei desideri, desiderabile, ma rassicurante.

 

La risposta di Sandra è tutto fuorché banale: «Innanzitutto non mi sono mai sentita un oggetto. Sì è vero, credo che una donna del mio tipo o, perlomeno, per quella che appare o appariva, sia molto rassicurante per un uomo. Poiché gli uomini li ho sempre amati, mi faceva molto piacere renderli felici, tranquilli e sicuri».


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 20 Ottobre 2021, 17:13
© RIPRODUZIONE RISERVATA