Francesca Neri a 'Ti sento' con Pierluigi Diaco: «Sanremo? Ho detto due volte di no». Ma non dice a chi

Video

Francesca Neri, ospite del programma di Pierluigi Diaco “Ti Sento”, in onda questa sera alle 23.40 su Rai2, ha confessato di aver detto di no a Sanremo, per ben due volte. La prima da giovanissima a Pippo Baudo. Alla domanda di Pierluigi Diaco «se in questo momento fosse all’ascolto il Direttore Artistico di Sanremo Amadeus e ti chiedesse per la prossima edizione di fare una serata, prenderesti in considerazione la proposta?» l’attrice ha risposto: «Mi fa ridere perché in passato me l’hanno proposto più volte». Chi? «Pippo Baudo quand’ero proprio giovanissima e avevo appena fatto ‘L’età di Lulù’… Ho detto no… Poi va be’ insomma, un’altra volta e ho detto no».

 

L'attrice non ha voluto rivelare da chi le sia arrivata questa seconda proposta, nonostante Diaco incalzasse «Fazio? Carlo Conti? Mike Buongiorno?». «No. Non voglio». Aggiungendo poi «A Baudo ho detto no però ne abbiamo parlato…. Ha capito… Sì però è chiaro che ci sono delle cose che io non potrei fare, che non avrei saputo fare. A Sanremo ho detto di no perché avevo appena iniziato a fare l’attrice, per me non esisteva, non mi sentivo all’altezza, che cosa andavo a fare?».

 

Nel corso dell’intervista l'attrice ha racconta i suoi ricordi di bambina, quando seguiva il padre zootecnico nelle malghe di montagna. Parlando di mucche ha raccontato: «Io le conosco molto bene, le so mungere, da bambina ero Heidi!... perché da bambina andavamo in queste malghe, mio padre faceva questo mestiere per cui è capitato tante volte che vai lì e questi signori che mungevano le vacche e tu ti bevevi questo latte meraviglioso, questa panna, queste cose… Per cui c’eravamo io e mio fratello, due bambini, dicevano ‘impara, fai questa cosa’ per cui sì, ho munto una vacca…che non è una cosa sessuale…. Però mi son resa conto mentre la dicevo, che non avevo mai detto prima questa frase. Sì, ho munto una vacca, è meraviglioso».


Ultimo aggiornamento: Martedì 24 Maggio 2022, 14:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA