Cartabianca, Galli perde le staffe: «Stia zitta, vivaddio!». La Berlinguer si scusa (e gli dà ragione) VIDEO

Il famoso virologo ha discusso animatamente con la rappresentante della rete nazionale delle scuole in presenza Maddalena Loy

Cartabianca, Galli perde le staffe: «Stia zitta, vivaddio!». La Berlinguer si scusa (e gli dà ragione) VIDEO

Tensione altissima a Cartabianca con l'infettivologo della Statale di Milano, Massimo Galli che ha discusso animatamente con la rappresentante della rete nazionale delle scuole in presenza Maddalena Loy. La conduttrice Bianca Berlinguer ha chiesto scusa per lo spettacolo andato in onda nella puntata di ieri sera. 

Leggi anche > Passeggera sul treno senza Green pass, si rifiuta di scendere. Ora rischia un anno di carcere

Cartabianca, Massimo Galli contro Maddalena Loy

«La signora è di un cinismo incredibile», ha dichiarato Galli dopo aver ascoltato Loy. La donna chiedeva di dare la possibilità di scegliere alle famiglie che non vaccinano i figli di venire comunque a scuola in presenza. ​«Chiunque per motivi religiosi, etici o sanitari ha delle perplessità sui vaccini viene messo nelle condizioni di finire in ghetti. C’è la costruzione di una storia che sta spaccando la società. Anche il green pass è una misura aberrante, impedire ad un ragazzo di 12 anni di andare in palestra o in un museo in cambio di un tampone o un vaccino non lo trovo giusto», le parole di Loy.

Cartabianca, Massimo Galli contro Maddalena Loy

Davanti alla richiesta Galli ha alzato i toni: «Adesso lei stia zitta e mi lascia parlare, vivaddio!». E poi ancora: «Con questo tipo di personaggi non vale la pena di discutere. Hanno la verità rivelata». A quel punto Bianca Berlinguer ha chiesto scusa a nome della trasmissione:«Il professore si è alterato giustamente perché è stato interrotto tre volte ed è colpa mia, dovevo intervenire. Lui è anche svantaggiato perché è in collegamento da casa e non è in studio».


Ultimo aggiornamento: Giovedì 18 Novembre 2021, 16:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA