Netflix cambia metodo per calcolare successo di una serie. Da rivedere tutte le classifiche
di Paolo Travisi

Netflix cambia metodo per calcolare successo di una serie. Da rivedere tutte le classifiche

Non più i primi due minuti nell'arco di tempo di 28 giorni, ma il numero totale di ore visualizzate dagli account. Netflix ha annunciato che sta cambiando il metodo con cui calcola l'audience dei suoi prodotti, le serie tv in particolare, perché "è un indicatore leggermente migliore del successo complessivo dei nostri titoli e della soddisfazione degli abbonati. È anche allineato con le metodologie degli analisti esterni e tiene conto di chi riguarda gli show" considera la piattaforma di streaming, piuttosto contestabile sul metodo di rilevamento, che come è noto, non ha dati e numeri rilevati esternamente, come avviene con il servizio Auditel in Italia, ma sono comunicati dall'azienda stessa. 

 

I Soprano, in arrivo il prequel? A Hollywood si ragiona sul personaggio di Tony

 

D'altronde come si potrebbe giudicare una serie tv solamente dai primi due minuti? Eppure fino ad oggi, Netfilix si è basato su questo metodo per annunciare i propri successi, che andrebbero rivisti come dimostra la recente classifica sulle serie top10. 

Serie TV più viste per ore fruite

1. Bridgerton, Stagione 1 (625 milioni)
2. La casa di carta, Parte 4 (619 milioni)
3. Stranger Things, Stagione 3 (582 milioni)                                                                                                          4. The Witcher, Stagione 1 (541 milioni)
5. Tredici, Stagione 2 (496 milioni)
6. Tredici, Stagione 1 (476 milioni)
7. YOU, Stagione 2 (457 milioni)
8. Stranger Things, Stagione 2 (427 milioni)
9. La casa di carta, Parte 3 (426 milioni)
10. Ginny & Georgia, Stagione 1 (381 milioni)

 

Serie TV più viste per numero di account

1. Bridgerton, Stagione 1 (82 milioni)
2. Lupin, Stagone 1 Parte 1 (76 milioni)
2. The Witcher, Stagione 1 (76 milioni)
4. Sex/Life, Stagione 1 (67 milioni)
4. Stranger Things, Stagione 3 (67 milioni)
6. La casa di carta, Parte 4 (65 milioni)
6. Tiger King, Stagione 1 (65 milioni)
8. La regina degli scacchi (62 milioni)
9. Sweet Tooth, Stagine 1 (60 milioni)
10. Emily in Paris, Stagione 1 (58 milioni)

Infatti con il nuovo metodo scompaiono dalle prime tre posizioni Lupin e The Witcher, mentre resta sul podio il fenomeno dello scorso anno, Bridgerton. Ma è semplice constatare che la top ten è completamente da rivedere. Inoltre nella classifica ancora non appare la serie sudcoreana Squid Game, perché la diffusione dei dati è precedente alla sua uscita. Questo nuovo approccio analitico di Netflix ha lo scopo di fornire "una migliore lettura sul coinvolgimento e la soddisfazione del pubblico", perché tiene conto anche degli account che rivedono alcuni episodi, se non addirittura la serie per intero.

 

 

 


Ultimo aggiornamento: Lunedì 25 Ottobre 2021, 20:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA