Fedez, J-Ax e la pace fatta: «Mi ha cercato lui, mai più in società insieme»

I nuovi progetti del rapper

J-Ax e la pace fatta con Fedez: «Mi ha cercato lui, mai più in società insieme»

Ieri sera al concerto LoveMI di Piazza Duomo a Milano erano quasi in 20mila ad attendere il ritorno sul palco di Fedez e J-Ax, di nuovo insieme dopo otto anni. E proprio di questa reunion torna a parlare Alessandro Aleotti – questo il vero nome dell'ex Articolo 31 – che alla vigilia dei suoi 50 anni fa un bilancio della sua vita e parla del suo riavvicinamento con il rapper.

Leggi anche > Fedex e J-Ax, 190 malori al concerto di ieri in piazza Duomo: quattro in ospedale

J-Ax e la pace fatta con Fedez: «Mi ha cercato lui, mai più in società insieme»

«La vita insegna molto, quando ti mette di fronte a problemi seri» racconta J-Ax in un’intervista esclusiva a Oggi. «Il nostro riavvicinamento è avvenuto prima. Abbiamo fatto pace tre giorni prima della sua diagnosi. Mi ha telefonato per propormi di partecipare al concerto di Milano, ma io non gli ho risposto perché avevo bloccato il suo numero. Poi ci siamo finalmente parlati e chiariti».

L'ex giudice di The Voice parla poi dei suoi trascorsi con il collega: «Inizialmente ci trovavamo d’accordo anche dal lato imprenditoriale. Ma io, a un certo punto, ho capito che volevo fare l’artista e basta. Le nostre visioni sono diventate inconciliabili. Abbiamo litigato e c’è stata molta chiusura da parte di entrambi».

Alla luce delle loro differenze caratteriali – [Fedez] «può essere estroverso e timido, buonissimo o cattivissimo» – J-Ax giura che non tornerà più in società con Fedez. «Impossibile. Ma possiamo ancora fare musica insieme benché diversissimi di carattere». Si preannunciano dunque nuove sorprese, ma assicura: «Io a Sanremo mai. È una promessa che voglio mantenere per i fan».


Ultimo aggiornamento: Giovedì 30 Giugno 2022, 11:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA