Bill Gates, l'allarme: una nuova pandemia ucciderà 30 milioni di persone in 6 mesi
di Luca Calboni

Bill Gates, l'allarme: una nuova pandemia ucciderà 30 milioni di persone in 6 mesi

Ucciderà 30 milioni di persone in 6 mesi: una nuova malattia mortale è in arrivo sul nostro pianeta. La denuncia choc è di Bill Gates, fondatore della Microsoft, che annuncia come la Terra non sia assolutamente pronta a una catastrofe del genere.

Gianluca Vialli: «Ho il cancro. Non so come finirà la partita»

Secondo Gates questa nuova malattia si abbatterà su di noi entro dieci anni, e sarà molto peggio dell'influenza spagnola che esattamente un secolo fa falcidiò il mondo causando fra i 50 ed i 100 milioni di morti. Per Bill Gates la Terra si deve preparare a questa malattia così come si prepara alla guerra. In un convegno organizzato dalla Massachusetts Medical Society e dal New England Journal of Medicine Gates ha sottolineato come il mondo stia lottando per combattere la povertà e sconfiggere gravi malattie come la polio e la malaria.

Cina, nate due gemelle geneticamente modificate: è la prima volta

Ma, secondo il filantropo americano, «c'è un'area in cui il mondo sta facendo davvero poco, che è la preparazione alle pandemie». Nel mondo super connesso e collegato di oggi, la simulazione presentata da Gates ha dimostrato che un'epidemia come quella dell'influenza spagnola di un secolo fa, potrebbe uccidere facilmente 32 milioni di persone in soli 6 mesi.

Lunedì 26 Novembre 2018, 17:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA