Pino Insegno verso Reazione a catena (non ad Affari tuoi), Marco Liorni a L’Eredità. Il contratto blindato che beffa Flavio Insinna

Sabato 11 Novembre 2023, 12:35 - Ultimo aggiornamento: 12 Novembre, 15:59
Pino Insegno verso Reazione a catena (non ad Affari tuoi), Marco Liorni a L Eredità. Il contratto blindato che beffa Flavio Insinna
di Redazione web
1 Minuto di Lettura

Pino Insegno verso la conduzione di Reazione a catena (non, dunque, di Affari tuoi), e Marco Liorni a L’Eredità. Sembra arrivare al capolinea la vicenda di chi sarà il prossimo conduttore de L'Eredità, come riporta TvBlog, dopo le voci del no a Pino Insegno e l'alzata di scudi del suo manager, Diego Righini, che ha ricordato che Pino Insegno ha un contratto blindato. Sigillo che taglia fuori dai giochi l'altro candidato alla conduzione de L'eredità: Flavio Insinna.

Righini non aveva digerito, infatti, la decisione di Banijay, società che produce "L'Eredità", di affidare a un altro conduttore il programma dopo i risultati di ascolti de "Il Mercante in Fiera" (condotto da Pino Insegno) che ha ottenuto una media del 2% di share. Righini e Pino Insegno che ieri erano chiamati ad un incontro con Angelo Mellone, il direttore del Daytime Rai.

Vediamo, dunque, come si articolata la vicenda che ha visto protagonisti Pino Insegno e Marco Liorni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA