Coronavirus, 6 milioni di casi
nel mondo: la mortalità
in base ai dati è al 6,15%

Coronavirus, sei milioni di casi nel mondo: la mortalità in base ai dati è al 6,15 per cento

Quasi sei milioni di casi nel mondo - 5.930.096 - e 365.015 vittime: è l'ultimo bilancio aggiornato delle
vittime del coronavirus dalla Johns Hopkins University, secondo cui continuano a guidare la classifica gli Stati Uniti con 1.747.087 contagi, seguiti dal Brasile con 465.166 casi e dalla Russia, con 387.623. Gli Stati Uniti hanno anche il maggio numero di vittime, 102.836, seguono Regno Unito con 38.243 decessi e Italia con 33.229. Il tasso di mortalità a livello mondiale, stando alle cifre disponibili, si attesta al momento al 6,15 per cento. Ma in alcuni Paesi, come Venezuela e Russia, il numero dei decessi, secondo esperti ed osservatori, sarebbe fortemente sottostimato.
Ultimo aggiornamento: Sabato 30 Maggio 2020, 20:59
© RIPRODUZIONE RISERVATA