Roma, finta testa di Salvini presa a bastonate: la solidarietà della Raggi e di Giachetti

Roma, finta testa di Salvini presa a bastonate: la solidarietà della Raggi e di Giachetti

Hanno colpito con un bastone - ripetutamente - una pignatta con le sembianze del volto del leader della Lega Matteo Salvini. Un gesto deprecabile, che non è sfuggito a nessuno, nemmeno a due "avversari" del leader leghista: Virginia Raggi e Roberto Giachetti. 

Proprio la sindaca di Roma ha espresso la propria solidarietà a Salvini: «è inaccettabile ciò che è successo al Parco Schuster a Roma dove dei balordi si sono divertiti a colpire una pignatta che rappresentava il volto di Matteo Salvini». In un tweet Raggi spiega: «Comunque la si pensi, il rispetto delle persone viene prima di tutto».
 

Anche Roberto Giachetti - nella serata di lunedì - sempre su twitter si era scagliato contro gli autori di questo gesto. 
 

Foto Twitter Roberto Giachetti
Martedì 17 Settembre 2019, 15:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA