Berlusconi e i figli positivi, il blitz di Barbara dalla Sardegna a Capri. Ma dall'isola negano: «Non l'hanno preso qui»

Berlusconi e i figli positivi, il blitz di Barbara dalla Sardegna a Capri. Ma dall'isola negano: «Non l'hanno preso qui»

La notizia della positività di Silvio Berlusconi al Covid, e quella di oggi del ricovero al San Raffaele, preoccupa i seguaci e i collaboratori del Cavaliere: e si cerca di capire come l'ex premier possa essersi contagiato, così come i suoi figli Barbara e Luigi, entrambi risultati positivi al tampone. L'ipotesi per quanto riguarda Barbara porta all'isola di Capri, i cui residenti - compreso il sindaco - respingono però questa eventualità, scrive oggi Gigi Di Fiore sul quotidiano Il Mattino.

Leggi anche > Berlusconi ricoverato al San Raffaele di Milano nel reparto solventi. La tac: polmonite bilaterale

Barbara era stata a Capri lo scorso 14 agosto, a bordo del panfilo Morning Glory, arrivando dalla Costa Smeralda. «Ho appreso solo dalla stampa che la signora Barbara Berlusconi è stata a Capri. E mi è sembrato un gossip. Non lo sapevo, evidentemente è rimasta poco tempo sull'isola e nella massima riservatezza. Ho letto anche che ha scoperto di essere positiva al coronavirus, contagio che non può essere sicuramente avvenuto qui. Le auguro di cuore una guarigione rapida», le parole del sindaco Marino Lembo.

La figlia del Cavaliere ed ex dirigente del Milan era con undici amici, tra cui un paio di noti manager, su uno yacht lungo oltre 50 metri: troppo grande per entrare nel porto turistico. Ma volendo passare una serata a Capri, gli undici sbarcano a Marina Grande e passano la serata prima a cena da Paolino, poi in piazzetta, infine alla taverna night Anema e core, di Guido Lembo, che chiuderà il giorno dopo proprio per le restrizioni anti-coronavirus. Della presenza della figlia di Berlusconi, non doveva sapere nessuno: «Ci venne chiesta massima discrezione», le parole di Gianluigi Lembo, figlio di Guido. «Il gruppo si sistemò in area privé recintata».

Il rapido 'blitz' della comitiva dalla Costa Smeralda a Capri, racconta Il Messaggero, fece parlare alcune testate online, che parlarono di «notissimi esponenti dell'imprenditoria italiana in vacanza sulla stessa barca» che «avrebbero scoperto di aver contratto il coronavirus dopo una serata di baldorie e balli al Billionaire replicata, dopo un'allegra navigata la sera successiva, all'Anema e core di Capri». Ma il sindaco di Capri non ci sta: «Nessuna Asl di altre regioni ha avvisato la Asl locale che ci sono stati casi di coronavirus scoperti su persone sbarcate sull'isola anche se per poche ore». Non è ancora chiaro dove possano essersi contagiati Berlusconi e i figli, ma una cosa è certa: da Capri, la smentita è secca. Come è normale che sia.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 4 Settembre 2020, 11:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA