I 120 anni della Federazione, ricordando Wojtyla

ROMA - Antico come il calcio che 120 anni fa celebrò il primo scudetto, anche lo sport delle bocce festeggia il 30 maggio uno storico anniversario: 120 anni dalla nascita della Federazione. In programma dodici giorni di eventi e gare: si inizia con l'udienza mattutina da Papa Francesco di una delegazione di dirigenti, atleti e tecnici, poi ai Giardini di Castel Sant'Angelo una kermesse sportiva con esibizioni e gare di bocce, insieme con performance di artisti di strada e di musicisti pop. La benedizione di Papa Bergoglio riporterà alla memoria la passione per le bocce che aveva un altro Papa, l'indimenticato Giovanni Paolo II, che nel febbraio 1980 ricevette la tessera onorario della Federbocce. Dopo Roma il tour celebrativo per i 120 della Fib farà tappa a Norcia, Torino, Genova e Salerno, con conclusione il 9 e il 10 giugno a Macerata, durante i campionati italiani di raffa (M.Lob.)

Venerdì 18 Maggio 2018 - Ultimo aggiornamento: 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
DALLA HOME