Roma, un'altra fontana sfregiata: biciclette contro l'opera di Della Porta

di Lorena Loiacono
Uno sfregio, l’ennesimo, in una fontana storica e dall’altissimo valore artistico. Un raid vandalico avvenuto in piena notte, in una delle piazze più in vista di Roma: piazza della Chiesa Nuova. E la fontana rimasta vittima dello sfregio è la bellissima Fontana della Terrina. Così accade che in una notte brava, quella tra sabato e domenica scorsi, alle 3.10 circa un gruppetto di tre ragazzi decide di sedersi ai bordi della vasca per chiacchierare. Ed è proprio su di loro che ora ci si sta concentrando: rischiano una denuncia penale e una multa di oltre 5000 euro. Il motivo? Hanno preso una piccola bicicletta iniziando a scagliarla dentro la vasca per poi entrare ad andarla a riprendere. Tutto amplificato dal silenzio della notte.
 
 


Cinque minuti di follia, in cui tre giovani prendono possesso della fontana, progettata da Giacomo della  Porta nel 1590 e destinata a piazza Campo de’ Fiori dove rimase fino al 1899. Poi venne spostata, lasciando il posto alla statua di Giordano Bruno, e custodita negli uffici comunali dove rimase fino al 1924 quando venne collocata in piazza della Chiesa Nuova. Ad impreziosire una piazza ogni giorno affollatissima, nel quartiere Parione, e lambita da migliaia di auto su Corso Vittorio Emanuele II. Ed è proprio da lì che i residenti, esasperati, hanno deciso di girare il video a testimonianza di quanto accaduto. E di quanto accade ogni fine settimana, se non ogni sera. «Non ne possiamo più – denunciano – la zona è fuori controllo. Ormai non si tratta più di movida molesta ma di veri e propri raid vandalici. Tra schiamazzi notturni e assalti alla piazza». È di poche settimane fa lo sfogo del parroco Padre Maurizio Botta, dopo l’ennesimo furto avvenuto nella Chiesa di Santa Maria in Vallicella dove sparì un dipinto del Sacro Cuore poi ritrovato dai carabinieri: «Purtroppo non ne possiamo più. Qui viviamo tra violenza, degrado e insicurezza». E così a distanza di pochi giorni arriva un’altra triste segnalazione da quella piazza che, per la sua struttura, è aperta e ben visibile affacciandosi infatti su Corso Vittorio Emanuele II : eppure resta in balia di furti e scorribande. La Chiesa Nuova e preda di furti e attacchi, anche la Fontana della Terrina rischia di rimanere danneggiata. Se già non lo è stata.

«È singolare che la soprintendenza comunale piuttosto che condannare il grave gesto, si limiti a minimizzare l'accaduto. Ci saremmo aspettati un appello d'amore verso lo straordinario patrimonio artistico della città, un forte richiamo al senso civico ma purtroppo niente di tutto questo. Un'occasione mancata». Lo dichiara il capogruppo della lista Marchini Alessandro Onorato in merito alle notizie relative alla fontana della Terrina.


 
Lunedì 16 Aprile 2018 - Ultimo aggiornamento: 23:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2018-04-17 16:57:42
Evidentemente x questo signore era più importante fare le riprese ...chiamare la polizia no??
2018-04-16 17:59:37
il video dura un po ...magari era meglio chiamare la polizia...
2018-04-16 11:21:18
ragazzi inutili per la società, spero che li paghino tutti....
DALLA HOME