Roma, super pesca nel Tevere: a Castel Sant'Angelo catturato un siluro da 40 kg

Roma, super pesca nel Tevere: a Castel Sant'Angelo catturato un siluro da 40 kg

Tra rifiuti, resti di relitti e mezzi del bike sharing, nel tratto romano del Tevere c'è spazio per i suoi abitanti, anche questi super pesci originari dell'edt Europa. Un pesce siluro, dal peso di circa 40 chilogrammi, è stato infatti pescato sulle rive del fiume, in pieno centro a Roma.

Il bimbo cade e resta incastrato nel tubo, salvato dai vigili del fuoco



Il gigantesco animale acquatico è stato catturato venerdì scorso, sulle rive del Tevere all'altezza di Castel Sant'Angelo, da un esperto pescatore, Stefano Frascarelli, che poi ha posato con il siluro. Finora, a Roma, nel Tevere erano stati pescati diversi siluri, che evidentemente popolano abbondantemente le acque del fiume anche in pieno centro, ma quello catturato venerdì mattina si avvicina ai pesi record, che variano tra gli ottanta e i novanta chili. Per afferrarlo, infatti, occorre usare entrambe le braccia.
Ultimo aggiornamento: 16:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA