Accoltella moglie e figlia 17enne, poi tenta il suicidio: gravi in ospedale. L'orrore alle porte di Roma

Accoltella moglie e figlia 17enne, poi tenta il suicidio: gravi in ospedale. L'orrore alle porte di Roma

Choc a Ladispoli, alle porte di Romain un appartamento di via Milano dove tre persone, marito moglie e figlia, sono stati trovati privi di sensi in casa, feriti a colpi di arma da taglio. Un uomo di 49 anni, Fabrizio Angeloni, la moglie di un anno più giovane e la figlia 17enne sono stati trasportati d'urgenza in ospedale: secondo una prima ricostruzione il 49enne avrebbe accoltellato moglie e figlia per poi tentare il suicidio.

 

Andreea scomparsa a Jesi: a Chi l'ha visto tre segnalazioni. «Vista a Roma, Ancona e Milano»

 

È accaduto questa mattina intorno alle 7.15. L'uomo è stato trasportato con elisoccorso al Policlinico Gemelli, la moglie 48enne al San Camillo, la figlia al Bambin Gesù di Polidoro, tutti in codice rosso. Da una prima ricostruzione pare appunto che sia stato l'uomo a ferire moglie e figlia per poi tentare di togliersi la vita. Sul posto, allertati da un vicino di casa, sono intervenuti i Carabinieri, i vigili del fuoco e il 118. La figlia, 17 anni, tra i tre è quella ferita in modo meno grave.

 

Carol Maltesi, quell'sms dell'ex: «Quando arrivi a Verona?». Così è nata la furia omicida del killer

 

In relazione a quanto avvenuto, la Procura di Civitavecchia procede per tentato omicidio aggravato: il 49enne avrebbe accoltellato moglie e figlia al culmine di una lite, in base a quanto accertato dai carabinieri che hanno inviato in procura una prima informativa. Da quanto si apprende nel passato delle famiglia non ci sarebbero episodi di violenza domestica e l'uomo è incensurato. La moglie lavora come insegnante.

 

 

 


Ultimo aggiornamento: Venerdì 22 Aprile 2022, 11:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA