Covid, la Lombardia entra in zona bianca. Liberi tutti con la mascherina (ma niente ballo)
di Simona Romanò

Covid, la Lombardia entra in zona bianca. Liberi tutti con la mascherina (ma niente ballo)

Milano e la Lombardia finalmente in zona bianca, con un occhio alla variante indiana del Covid. Addio coprifuoco e a molte restrizioni, tranne l’obbligo della mascherina anche all’aperto e del distanziamento. Riaprono tutte le attività, tra cui le discoteche (dove però non si può ballare il pista) e le fiere. I contagi migliorano, con un tasso sotto l’1% a 0,9% (l’altro ieri 0,7%): a fronte di 26.842 tampone, 257 i nuovi positivi, di cui 90 a Milano e provincia. Sei i deceduti. Meno 2 ricoverati nelle rianimazioni; meno 35 negli altri reparti. Intanto, la campagna vaccinale prosegue con un cambio di rotta per i richiami AstraZeneca a chi non ha 60 anni (182mila cittadini), bloccati in Lombardia nel weekend e (almeno) anche oggi. La Regione «sta riprogrammando le seconde dosi con una vaccino diverso, quindi Pfizer a Moderna»: «Sta avvertendo le persone della sospensione» e «appena possibile» comunicherà «i nuovi appuntamenti». «Prima di dare il via libera ho chiesto e ottenuto il parere di Aifa a tutela della salute dei cittadini», assicura l’assessore al Welfare Letizia Moratti.

 

Lotta al Covid in Lombardia, Letizia Moratti a Leggo e l'invito ai giovani: «Vaccinatevi, proteggerete tutti»


Ultimo aggiornamento: Martedì 15 Giugno 2021, 14:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA