Napoli, donna trova borsello in spiaggia con 3.500 euro e lo restituisce ai proprietari

Una donna orginaria di Napoli trova borsello in spiaggia con 3500 euro e lo restituisce: è successo a Diamante in Calabria. 

in autostrada con la casa sopra il tetto dell'auto: fermato dalla polizia

LA STORIA

“Le persone civili ed oneste esistono ancora. Ci arriva da Diamante (Calabria) una bellissima storia di umanità che ha come protagonista una donna di Napoli, del rione villa San Giovanni. La signora ha ritrovato un borsello con all’interno 3500 euro, ma invece di intascare il denaro, nonostante non ci fossero documenti all’interno, si è messa alla ricerca del proprietario per restituirli. E ci è riuscita. Un gesto meraviglioso che denota il grande cuore della parte sana di Napoli, di quella fetta di popolazione che non si piega alla criminalità e alla cialtroneria, ma rispetta il prossimo e vive secondo legalità. La storia di questa donna sia da esempio per tutti”. Lo ha dichiarato Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi.

“Una storia che mi emoziona solo a parlarne. I campani, così come tutti i meridionali, sono visti sempre come dei malviventi. Ma non è così. Questa signora napoletana – ha raccontato Carmen (nella foto), proprietaria del lido ‘La Sirenetta di Diamante, teatro della vicenda – ha compiuto un gesto meraviglioso che ha commosso un’intera spiaggia. Ha restituito 3500 euro ad una famiglia, disperata, che avrebbe dovuto pagare le vacanze. Lo ha trovato per strada, sarebbe stato facilissimo intascarli; e invece ha deciso di fare la cosa giusta. Da lei possiamo solo imparare”.
Lunedì 5 Agosto 2019, 21:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA