Terremoto, scossa in Centro Italia: magnitudo 3.0, il sisma avvertito distintamente dalla popolazione

video

Scossa di terremoto in Centro Italia, nel versante marchigiano del cratere colpito dallo sciame sismico innescatosi nel 2016. Il terremoto, di magnitudo 3.0, è stato avvertito distintamente dalla popolazione alle 19.11.

Leggi anche > Covid Italia, bollettino di oggi 10 ottobre: 5.724 nuovi casi e 29 morti con 133 mila tamponi. Boom in Lombardia

L'epicentro del sisma è localizzato a 4 chilometri a Est di Castelsantangelo sul Nera (Macerata), uno dei comuni più colpiti dalle scosse dell'ottobre 2016. L'ipocentro è invece stato localizzato a 9 chilometri di profondità. Paura tra la popolazione, ma fortunatamente nessun danno nell'area.

 

 

La scossa è stata avvertita chiaramente dalla popolazione in diversi comuni limitrofi, nell'area di confine tra Marche e Umbria. In prossimità dell'epicentro il sisma è stato avvertito principalmente con un forte boato, mentre a circa 20-30 chilometri di distanza, stando alle testimonianze degli utenti sull'app di Emsc, il tremore è durato qualche secondo.

 

 

 


Ultimo aggiornamento: Domenica 11 Ottobre 2020, 09:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA