Scoppia l'airbag, neonato muore a due mesi: era nell'ovetto sul sedile anteriore

Scoppia l'airbag, neonato muore a due mesi: era nell'ovetto sul sedile anteriore

Un neonato di appena due mesi è morto dopo un tragico incidente stradale avvenuto ieri pomeriggio, per colpa delle gravi ferite riportate: accade a Pisa, dove il piccolo, che proprio oggi avrebbe compiuto due mesi di vita, viaggiava nell'auto dei suoi familiari che è rimasta coinvolta in un incidente tra tre auto, un tamponamento.

Leggi anche > Bimbo di 5 anni investito sul marciapiede, è gravissimo

Secondo una prima ricostruzione della polizia municipale, sarebbe stato lo scoppio dell'airbag dopo l'urto a determinare le gravissime ferite al bimbo, che si trovava nell'ovetto messo sul sedile del passeggero anteriore. Investito dalla deflagrazione dell'airbag, il bimbo è rimasto perciò gravemente ferito ed è morto in ospedale ieri sera, diverse ore dopo l'incidente.

Il padre guidava, mentre la madre con un altro figlio erano entrambi seduti dietro. Quando c'è stato il tamponamento, è scoppiato l'airbag che ha investito il neonato procurandogli un trauma cranico e toracico gravissimi. Portato in ospedale, i medici hanno tentato di salvargli la vita ma non c'è stato niente da fare e il bimbo è morto intorno alle 22.30 per le ferite riportate. La famiglia del piccolo è originaria dell'Albania ma da molto tempo è residente nel Pisano.

Ultimo aggiornamento: Lunedì 17 Febbraio 2020, 17:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA