Lorenzo, punto da un'ape mentre è in auto con la fidanzata: morto a 28 anni per choc anafilattico
di Alessia Strinati

Agrigento, punto da un'ape mentre è in auto con la fidanzata: Lorenzo morto a 28 anni per choc anafilattico

Punto da un'ape mentre è in macchina con la fidanzata muore a causa di uno choc anafilattico. Lorenzo Di Grigoli, 28 anni di Cammarata, in provincia di Agrigento, non ce l'ha fatta ed è deceduto dopo due giorni di coma a causa di una brutta reazione allergica avuta a seguito della puntura di un insetto.

Leggi anche> Arezzo, muore a 31 anni per un infarto durante il travaglio in sala parto: salva la neonata



Il giovane si trovava in auto con la fidanzata, erano con i finestrini aperti quando è entrata un'ape e lo ha punto. Da subito Lorenzo ha iniziato a stare male e la compagna ha guidato fino in ospedale rendendosi conto che la situazione era abbastanza grave visto che accusava un forte dolore e difficoltà respiratorie. Una volta in ospedale è stato trasferito  in elisoccorso all'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta, dove è arrivato già intubato in arresto cardiocircolatorio.
 
 

Nonostante i disperati tentativi dei medici di salvargli la vita, il 28enne non ce l'ha fatta e dopo 48 ore di coma è morto. La sua morte ha sconvolto tutto il paese che lo conosceva e lo apprezzava come un ragazzo brillante e pieno di vita. A Cammarata il sindaco proclamerà il lutto cittadino.
Ultimo aggiornamento: Domenica 14 Giugno 2020, 18:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA