Pasticcere regala dolci ai più poveri tutte le sere: «Lasceremo appesi fuori dei pacchetti con il non venduto»
di Alessia Strinati

Pasticcere regala dolci ai più poveri tutte le sere: «Lasceremo appesi fuori dei pacchetti con il non venduto»

Donano tutti i prodotti in avanzo a chi è più bisognoso. L'iniziativa di Nicola Loi, titolare della pasticceria Miky’s Dream Bakery ha scaldato i cuore di tutti i sardi e non solo. L'uomo ha deciso di mettere a disposizione dei più bisognosi i prodotti che giornalmente avanzano e verrebbero buttati nella sua pasticceria a Quartu Sant’Elena, in Sardegna.

Leggi anche > Pane, pasta e alimenti: nella spazzatura il cibo dei profughi in hotel



Ogni sera, fuori dal locale, vengono appese delle buste con dentro il cibo impacchettato, in modo che chiunque abbia necessità possa magiarlo gratuitamente. Il gesto di Nicola e dei suoi dipendenti è semplice, ma in realtà ha un grandissimo valore. Primo tra tutti quello di dare dolcezza e gratificare con delle bontà chi è bisognoso, perché concedersi un piacere o un piccolo peccato di gola non deve essere qualcosa di esclusivo solo per chi è benestante e poi è un modo concreto di combattere lo spreco alimentare. 

«Ogni sera alla chiusura lasceremo appesi fuori dei pacchetti con il non venduto! Per chi volesse…», con queste parole su Facebook il titolare ha annunciato la loro iniziativa, facendo in modo che le persone più bisognose non si facciano condizionare dalla vergogna di chiedere cibo gratuitamente, potendo però godere delle bontà della pasticceria.

continua su: https://www.fanpage.it/attualita/sardegna-pasticcere-ogni-sera-regala-dolci-invenduti-ai-piu-poveri/
http://www.fanpage.it/
Venerdì 15 Novembre 2019, 11:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA