Roger Pizzi come Morosini, calciatore muore a 22 anni: malore durante la partita sotto gli occhi del papà

Roger Pizzi come Morosini, calciatore muore a 22 anni: malore durante la partita sotto gli occhi del papà

Come Davide Astori, o come Piermario Morosini prima di lui: si chiamava Roger Pizzi, all'anagrafe Rogelio Maria Pizzi, il calciatore 22enne che ieri è stato colto da un malore durante una partita di seconda categoria di calcio, ed è morto all'ospedale Maggiore di Bologna. Roger era residente a San Giorgio di Piano, nel bolognese.

Infarto alla mezza maratona, Paolo è l'angelo della Stramilano: «Così ho salvato il mio collega runner»
Portiere di 15 anni riceve un colpo alla testa e sviene durante la partita: è grave

 
 

Il giovane, che giocava nella Polisportiva Argelatese, si è sentito male dopo l'inizio del match contro la squadra X Martiri. Subito soccorso dai sanitari del 118, come ricostruito dai Carabinieri, è stato trasportato all'ospedale Maggiore ma non ce l'ha fatta ed è deceduto. I medici hanno tentati di rianimarlo prima sul campo e poi in ambulanza per oltre un’ora, ma è stato tutto inutile: sugli spalti anche il papà del ragazzo, che ha assistito alla tragedia.
 

Tanti i messaggi di cordoglio apparsi in serata anche sui social come quello della Lega Nazionale Dilettanti Emilia Romagna, che in un post su Facebook ha espresso vicinanza alla famiglia del 22enne, o del sindaco di Argelato, Claudia Muzic: «Sono vicina alla famiglia, alla squadra - ha scritto - e a tutti gli amici che stanno vivendo questo incubo assurdo. Non ci sono parole solo silenzio e dolore».
 

Ultimo aggiornamento: 21:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA