Mattia, la foto del paziente 1 con la famiglia: «Noi abbiamo avuto la forza di ripartire, voi ci siete stati vicini»

Mattia, la foto del paziente 1 con la famiglia: «Noi abbiamo avuto la forza di ripartire, voi ci siete stati vicini»

«Quest’anno più che mai “viva l’Italia” siamo noi, noi che abbiamo avuto la forza di ripartire. Viva l’Italia siete voi, clienti e amici che ci siete stati vicini in questi mesi.. A voi va il nostro sentito grazie. Firmato Mattia, Valentina e Giulia». L'iniziativa è di Mattia Maestri, il primo paziente colpito dal Covid scoperto a Codogno (Lodi) e della sua famiglia che hanno messo la loro fotografia con dedica nella vetrina dell'erboristeria che la moglie di Mattia e la madre gestiscono a Casalpusterlengo, sempre in provincia di Lodi.

L'occasione, - come scrive Il Corriere della Sera - è stata la festa patronale e il concorso delle vetrine che aveva come tema "Viva l'Italia", indetto dalla Pro loco, dal Comune e da Confcommercio. Anche l'erboristeria della famiglia Maestri si è iscritta fra i 17 partecipanti ma la vetrina non ha passato (con proteste) le selezioni della giuria popolare. Mattia Maestri, il primo positivo scoperto in Italia, rimase in terapia intensiva per alcune settimane e sua moglie, risultata contagiata dal covid, aveva dato alla luce la loro bambina in ospedale.

Ultimo aggiornamento: Lunedì 31 Agosto 2020, 11:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA