Monterosso, la focacceria apre il forno a tutti contro il caro bollette: «Venite a cucinare gratis, siamo liguri»

L'idea di Simone Arpe, il proprietario della Focacceria "Il Frantoio" di Monterosso (La Spezia)

Caro bollette, la focacceria apre il forno a tutti: «Venite a cucinare gratis»

Il caro bollette e la crisi energetica sono ormai un incubo per milioni di italiani. Simone Arpe, il proprietario della Focacceria "Il Frantoio" di Monterosso (La Spezia) si è inventato un qualcosa di mai visto né sentito finora. Il titolare del locale nel cuore delle Cinque Terre in Liguria ha deciso di mettere a disposizione senza spese il suo forno, consentendo così agli abitanti di poter cucinare i piatti nel locale gratis. "L'idea è semplice, lo Stato ti aiuta per dieci giorni, un breve periodo, invece io voglio aiutare più che posso, perché la gente ha paura dei costi che crescono e ha tanto bisogno", ha raccontato il titolare dell’attività situata in una delle perle della Liguria al quotidiano Il Secolo XIX.

Il cartello affisso nel locale contro il caro bollette

 

Il titolare della focacceria, Simone Arpe, ha affisso un cartello sulla porta del locale frequentato da turisti e residenti con una eloquente scritta: "Si cuoce gratis al forno dalle 17 alle 18.50, causa crisi energetica. Siamo Liguri". A corredo del cartello, lui spiega i motivi dell'iniziativa di aiuto: "Accendo il forno la mattina, quando apro alle 5.30, poi durante le ore di lavoro resta sempre in funzione. Così quando faccio la focaccia, in questo orario della sera, posso anche infornare le teglie dei miei compaesani che me le portano, per me non è un costo. Lavoro, in paese c'è gente, e questo è un modo per restituire alla comunità quello che ricevo dai turisti".


Ultimo aggiornamento: Domenica 16 Ottobre 2022, 19:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA