Elisa muore a 40 anni: «Precipitata in un canalone». Tragedia durante la vacanza con i due figli

Elisa muore a 40 anni: «Precipitata in un canalone». Tragedia durante la vacanza con i due figli

Si chiamava Elisa Montanucci, aveva 40 anni ed era in vacanza con il marito e i due figli: è morta ieri, durante un'escursione in montagna in Valle Aurina. Un dramma accaduto mentre Elisa si trovava in villeggiatura con la famiglia e stava facendo un'escursione verso il lago di Gries: la donna ha proseguito l'escursione su un altro sentiero da sola, ma nel tardo pomeriggio non è rientrata ed è perciò scattato l'allarme.

Leggi anche > Benzina e diesel, i prezzi risalgono dopo il lockdown: la verde supera gli 1,4 euro al litro

Solo in tarda serata il suo corpo è stato avvistato in un canalone a circa 2.400 metri di quota, e recuperato dall'elicottero dell'Aiut Alpin. Elisa, nata in Umbria, era residente a Casale sul Sile, in provincia di Treviso: dopo aver preso un altro sentiero perché i bambini erano stanchi e non volevano continuare a camminare, la donna non è però rientrata al punto di incontro concordato col marito, e quest'ultimo ha lanciato l'allarme. Con ogni probabilità la donna è scivolata e precipitata nel canalone, morendo sul colpo.

 
 

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 24 Giugno 2020, 17:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA