L'immunologa Antonella Viola: «Entro maggio primo vaccino anti Covid per ragazzi tra 12 e 15 anni»

L'immunologa Antonella Viola: «Entro maggio primo vaccino anti Covid per ragazzi tra 12 e 15 anni»

Presto potrebbe arrivare il primo vaccino anti Covid per bambini e ragazzi, in particolare tra i 12 e i 16 anni di età. A dirlo è Antonella Viola, immunologa dell'Università di Padova, che in un post su Facebook afferma che «se tutto andrà bene, entro maggio avremo l'approvazione del primo vaccino pediatrico anti Covid-19», dopo che «venerdì Pfizer ha presentato alla Fda (l'ente regolatorio degli Usa) la richiesta di approvazione per uso di emergenza del suo vaccino per i ragazzi fino a 12 anni. Anche Moderna dovrebbe completare a breve il suo studio».

 

Leggi anche > Speranza: per Pfizer e Moderna seconda dose dopo 42 giorni

 

Attualmente i vaccini anti Covid sono indicati solo oltre i 16 anni. «Per quanto riguarda i bambini sotto i 12 anni di età, gli studi clinici sono appena iniziati sia per Pfizer sia per Moderna e quindi ci vorrà più tempo», precisa l'esperta. «Ricordiamo che, sebbene al momento la vaccinazione dei giovani e dei giovanissimi non sia prioritaria - sottolinea Viola - il loro coinvolgimento nella campagna vaccinale sarà ad un certo punto essenziale non solo per la protezione individuale, ma soprattutto per limitare la circolazione del virus».


Ultimo aggiornamento: Martedì 13 Aprile 2021, 14:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA