Sacerdote faceva esorcismi praticando sesso orale, denunciato
di Alessia Strinati

Sacerdote faceva esorcismi praticando sesso orale, denunciato

Faceva esorcismi in cambio di sesso orale. William Weaver, pastore per quasi 40 anni della Chiesa presbiteriana di Linden, nel New Jersey, di 69 anni, avrebbe praticato a tre uomini sesso orale con la scusa di allontanare il demonio dalle loro anime. Il sacerdote è stato denunciato dalle vittime che hanno raccontato cosa sono stati costretti a subire in un momento per loro di grande fragilità.

Mamma toglie una zecca al gatto domestico, viene morsa dal parassita e resta invalida

Il sacerdote era molto amato dalla comunità, così una delle vittime, in un momento di grande disperazione e conflitti con la sua famiglia si è rivolto a lui. L'uomo ha raccontato di aver partecipato a degli esorcismi, Weaver utilizzava piume, gemme e altri amuleti, una moneta su cui era raffigurato un angelo e alcuni sacchetti di plastica con la chiusa a zip. La vittima racconta che il sacerdote gli ha detto di restare immobile, poi ha iniziato a toccarlo, a baciarlo poi ha praticato sesso orale dicendo che avrebbe analizzato lo sperma.

La stessa dinamica che hanno descritto altre pre persone, così per il sacerdote è scattata la denuncia. Weaver ha annunciato le sue dimissioni dalla chiesa ed è stato accusato di abusi sessuali e idolatria.
 
Martedì 11 Giugno 2019, 21:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA